Galdus per il lavoro offre alle aziende servizi gratuiti di preselezione e segnalazione di profili professionali. Per questo fin dal 2002 ha creato sul territorio della provincia di Milano, di Lodi e Cremona i centri per il lavoro Easy, luoghi che hanno la finalità di favorire l’incontro professionale tra persone e aziende.

I centri per il lavoro Easy accolgono ogni anni più di tremila persone e utilizzano tutti gli strumenti di politica attiva che i più diversi enti, pubblici e privati (Unione EUROPEA, il Fondo Sociale europeo, ANPAL, regione Lombardia, fondazioni private) mettono a disposizione di aziende e persone in cerca di nuove opportunità professionali.

I Centri per il lavoro Easy utilizzano e mettono a disposizione delle aziende in cerca di nuovo personale, i seguenti strumenti di politica attiva:

Garanzia Giovani

Garanzia Giovani offre ai giovani tra i 15 e i 29 anni percorsi personalizzati di orientamento, formazione e inserimento lavorativo in funzione di bisogni individuali coinvolgendo le imprese e gli operatori accreditati al sistema regionale.

DUL

Dote Unica Lavoro è un sostegno all’inserimento o reinserimento lavorativo e alla qualificazione o riqualificazione professionale.

DUL Milano via Pompeo Leoni 2
DUL Lodi
DUL Cremona
DUL Milano viale Toscana 21

 

Apprendistato

Galdus accompagna i giovani nell’inserimento lavorativo tramite contratti di apprendistato di I e di II livello.

L’apprendistato di primo livello consente all’azienda di assumere e formare le nuove professionalità ad un costo del lavoro vantaggioso. Per approfondimenti vedi il sito www.sistemaduale.it.

L’apprendistato di II livello è un contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere che consente all’azienda di assumere e formare le nuove professionalità ad un costo del lavoro vantaggioso. Per approfondimenti vedi il sito www.sistemaduale.it.

E.M.E.R.G.O.

Esperienza Metodologia e Risorse Generano Opportunità – è il Programma per l’Occupazione dei disabili che realizza azioni e servizi volti a favorire l’ingresso nel mercato del lavoro delle persone disabili e a sostenere il mantenimento del posto di lavoro.

Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione

Il progetto “Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione” prevede azioni di formazione linguistica e servizi per l’inserimento lavorativo per stranieri di Paesi Terzi.