SALA BAR

Chi rappresenta, oggi, l’immagine di un ristorante, di un cocktails bar, di una moderna caffetteria?
il professionista dell’ospitalità, che accoglie e gestisce il servizio in sala, esegue le preparazioni al banco bar, orienta e fidelizza la clientela. Questa è la figura chiave della ristorazione, la più richiesta per inserimento professionale, con una importante possibilità di carriera (barman, maitre, sommelier, food and beverage manager…).
La caffetteria, dalla tradizione italiana dell’espresso, alle nuove tendenze (specialty, monorogine ed estrazioni alternative); le creazioni della latte art; l’arte della mixology e della chimica dei sapori, dei colori e della storia dei drink, la conoscenza dei vini e delle metodologie di servizio, la capacità di consigliare le scelte nel menu: molte sono le competenze necessarie a chi intende specializzarsi in sala bar, sostenute da una forte capacità di comunicazione e di relazione. Fondamentale, in questa prospettiva, lo studio della lingua inglese per una città come Milano, in costante ricerca di giovani preparati.
I professionisti di questo settore sono veri e propri “ambasciatori” dell’italianità e “cantastorie” del gusto, pronti a mettersi a servizio di grandi eventi ristorativi di livello nazionale e internazionale (Erasmus e tirocini in Europa, Viaggio studio a New York).

È ADATTO A CHI

  • Vuole far sentire il cliente accolto, soddisfacendo i suoi desideri con le giuste suggestioni food and beverage.
  • Ha passione per la cultura enogastronomica e il made in Italy e sviluppa curiosità per i contesti internazionali.
  • Approfondisce aspetti nutrizionali, legati alla salute e alla sicurezza alimentare per arricchire e aggiornare il proprio sapere.
  • Possiede buone capacità relazionali e di comunicazione e si mostra seriamente impegnato nell’imparare la lingua inglese.
  • È flessibile negli orari di lavoro e non esclude di viaggiare.
  • Desidera svolgere un lavoro creativo e dinamico e vuole sviluppare precisione, puntualità, rigore, pazienza e capacità di lavorare in gruppo.

IMPARERAI A

  • Accogliere e fidelizzare i clienti, gestendo la sala in modo attento e qualificato.
  • Svolgere il servizio al banco bar (caffetteria, mixology, enologia).
  • Conoscere le norme igienico sanitarie previste dal protocollo HACCP.
  • Maturare una buona conoscenza merceologica degli alimenti, delle bevande e dei relativi metodi di conservazione e di somministrazione.
  • Allestire e curare il locale, con attenzione all’estetica e alla funzionalità del servizio.

TROVERAI LAVORO PRESSO

Strutture alberghiere e ristorative e in tutti i contesti legati all’accoglienza, al turismo, alla gestione del tempo libero (navi, villaggi vacanza, catering ed eventi…) negli ambiti del servizio di caffetteria, di sala, di mixology; oltre all’inserimento lavorativo la strada possibile dopo il terzo anno, è quella del quarto anno di corso.

E DOPO IL DIPLOMA PROFESSIONALE?

I ragazzi che hanno frequentato con profitto il quarto anno di diploma in questi anni hanno proseguito la loro strada o inserendosi, spesso come apprendisti, in aziende del settore oppure, in percentuali significative, hanno proseguito gli studi in un Istituto Professionale di Stato conseguendo il diploma e quindi anche l’accesso al percorso universitario. Non ultima la possibilità di accedere ai percorsi IFTS e ITS interessantissimi per lo sviluppo professionale e la formazione di tecnici specializzati molto ambiti dal mondo del lavoro. DIversi allievi provenienti dal percorso hanno frequentato con interesse l’IFTS sulla programmazione realizzato all’interno di Galdus come prosecuzione della filiera professionale.

Diventa un professionista dell’accoglienza e del servizio ristorativo! Tirocini di eccellenza in Italia e all’estero, eventi di settore e testimonianze di grandi maitre ti garantiranno una sicura carriera in un mondo sempre in espansione.

altri indirizzi…