AREA FOOD TECH: LA PROFESSIONE DI DOMANI

La rivoluzione digitale che sta accadendo in molti settori è arrivata anche in quello della ristorazione, con strumenti e attrezzature che semplificano la produzione, la conservazione e il servizio di pasti.
Grandi aziende della ristorazione collettiva e piccoli locali sono già alla ricerca di personale in grado di saper utilizzare le nuove tecnologie emergenti nel campo alimentare e ristorativo.
Per questo Galdus in collaborazione con la Fondazione ITS Agrorisorse ha progettato un nuovo corso biennale ad alto contenuto tecnologico e di grande portata innovativa :

ITS TECNICO SUPERIORE PER LE TECNOLOGIE 4.0 NELLA RISTORAZIONE

Una figura professionale in grado di coniugare il mondo della ristorazione tradizionale con le nuove opportunità offerte dalle tecnologie digitali (automazione, IoT, big data, machine learning, stampa 3D, blockchain, ecc..) .
Il professionista saprà quindi dialogare con cuochi e ristoratori, con tecnici produttori di attrezzature per l’automazione e la digitalizzazione dei processi, con tecnici informatici e sviluppatori software.
Inserito in aziende, in piccoli locali o presso catene della ristorazione, sarà protagonista della riorganizzazione dei processi, definirà gli standard operativi delle attrezzature e ne sorveglierà il corretto funzionamento.

Metodologia didattica

Due anni di formazione per un totale di 2.000 ore, suddivise tra stage e aula.
Tutti i docenti impegnati nel corso sono professionisti del settore, provenienti da aziende che producono attrezzature tecnologiche, da realtà che già utilizzano le nuove tecnologie digitali, da società di consulenza informatica specializzate in soluzioni Food Tech, o professionisti consulenti per l’innovazione dei servizi ristorativi.
Le lezioni alternano momenti teorici  a momenti di esperienza pratica direttamente in azienda per apprendere direttamente dall’osservazione sul campo e da contesti reali.
Le attività pratiche svolte in gruppo consentono inoltre di implementare le proprie competenze trasversali, molto richieste dal mercato del lavoro.
Il corso prevede due periodi di stage: il primo con finalità formativa e orientativa si svolgerà nel corso del primo anno e avrà durata di un mese e mezzo, il secondo sarà realizzato alla fine del percorso e consentirà agli allievi di fare un’esperienza full immersion di quattro mesi e mezzo, con l’obiettivo successivo di inserirsi stabilmente in azienda.

Titolo di studio rilasciato

Diploma di Tecnico Superiore – corrispondente al V livello del Quadro europeo delle qualifiche – EQF

Accompagnamento al lavoro

In parallelo al percorso d’aula (quindi con un monte ore aggiuntivo alle 2000 previste) saranno realizzati percorsi personalizzati di orientamento, attraverso attività sia in gruppo sia individuali. Ciascun allievo sarà accompagnato in un percorso di riflessione critica su di sé, in relazione ai propri punti di forza e miglioramento, per arrivare a definire un piano di azione che, a partire dalla scelta dello stage, arrivi a definire un piano personale di sviluppo professionale.

Destinatari

Il corso si rivolge a disoccupati, residenti o domiciliati in Lombardia, con età compresa tra i 18 e 29 anni, in possesso dei seguenti titoli:

  • Diploma di scuola superiore di II grado

oppure

  • Certificato di specializzazione tecnica superiore conseguito con un IFTS

Dettaglio moduli primo anno – Stage con finalità formativa e orientativa 240 ore

Pensiero computazionale ed algoritmi

  • Le basi del pensiero computazionale
  • Matematica e fisica applicata all’informatica
  • Gli algoritmi ed il loro utilizzo nel funzionamento dei sistemi operativi e nell’IOT
———-
40 ore

Scienze e tecnologie del prodotto

Principi di chimica, fisica e microbiologia applicate alle trasformazioni alimentari
  • Tecnologie della trasformazione alimentare e impatto sulle caratteristiche del prodotto finito
  • Merceologia alimentare
  • Workshop analisi sensoriale
———-
96 ore

Processi della filiera agroalimentare

  • Tipologie e caratteristiche delle filiere agroalimentari
  • Processi di automazione e innovazione digitale nelle filiere agroalimentari (visite in azienda)
———-
56 ore

Il settore della ristorazione

  • Offerta ristorativa commerciale e collettiva
  • Nuovi trend del mercato della ristorazione ed impatto sui processi di produzione alimentare
  • Workshop cucina innovativa
———-
48 ore

Industria 4.0/IoT

  • Cambiamento scenario e struttura industria 4.0
  • Internet of Things : funzionamento e potenziale
  • Big data
  • Artificial Intelligence e Machine-to-machine
———-
40 ore

Inglese tecnico

  • Esercitazioni pratiche per la comprensione e l’utilizzo di terminologie specifiche
  • Esercitazioni pratiche per la comprensione e la redazione di manuali di utilizzo
———-
60 ore

Normative di settore e sicurezza sul lavoro

  • Principi di igiene alimentare
  • Normativa di settore
  • Applicazione di tecnologie digitali per i sistemi di autocontrollo
  • Sicurezza alimentare integrata nella ristorazione 4.0
———-
88 ore

Laboratorio di automazione per la ristorazione 4.0

  • Tecnologie digitali utilizzate nella ristorazione
  • Visite in laboratori aziendali (aziende di produzione attrezzature e tecnologia)
  • Visite in laboratori aziendali (aziende di ristorazione)
  • Applicazione tecnologie IoT su processi di preparazione alimentare
  • Modellazione e Stampa 3D alimentare
———-
160 ore

Tecniche di promozione e vendita

  • Principi di marketing e digital marketing
  • La comunicazione digitale ad uso promozionale e pubblicitario
  • Promozione e vendita diretta in ambito ristorativo
  • Sistemi e-commerce e home delivery
  • Integrazione tra tecnologie a supporto della produzione e digital marketing
———-
60 ore

Sostenibilità ambientale

  • I principi base della sostenibilità ambientale
  • Risparmio energetico: applicazioni pratiche al comparto ristorativo
  • Gestione e riduzione dei rifiuti: applicazioni pratiche al comparto ristorativo
  • Sostenibilità ambientale e brand reputation
———-
32 ore

Processi di gestione aziendale 4.0

  • Principi di contabilità e controllo di gestione di un’azienda ristorativa 4.0
  • Modelli di gestione di impresa: processi, funzioni, flussi informativi
  • Strumenti informatici a supporto della gestione di impresa: ERP e interconnessioni IoT
———-
56 ore

Gestione ed ottimizzazione della filiera interconnessa

  • Flussi informativi e interconnessioni IoT nella catena di valore dal produttore al consumatore
  • Blockchain applicata alla tracciabilità dei prodotti agroalimentari
———-
56 ore

Dettaglio moduli secondo anno – Stage con finalità di successivo inserimento occupazionale  720 ore

Project Work - Progettazione e realizzazione della struttura ristorativa 4.0

  • Metodologia e project management per la trasformazione e digitalizzazione dei processi di ristorazione
  • Realizzazione di un progetto completo di ristorazione 4.0
———-
280 ore