Il Servizio Civile con noi

Cos’è il Servizio Civile?

Se hai tra i 18 e i 28 anni devi assolutamente conoscere il Servizio Civile, un anno retribuito all’interno di un ente del Terzo Settore a supporto della comunità e del territorio.

Istituito nel 2001, nasce come alternativa al servizio militare. Oggi il Servizio Civile, divenuto Universale nel 2017 con l’apertura ai cittadini comunitari o stranieri con regolare permesso di soggiorno, rappresenta un’occasione di crescita e di esperienza professionale per i giovani. Tra le novità: la possibilità di certificare le competenze acquisite e un percorso di accompagnamento al lavoro. 

Bando-Servizio-Civile-Universale-2023_Calendario-Colloqui-di-Selezione

Cos’è la Rete Servizio Civile?

Galdus è l’ente capofila della rete e ente titolare dell’amministrazione e gestione volontari.  

Siamo un network di 43 enti del Terzo Settore accreditati presso il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale per l’accoglienza dei volontari distribuiti su 7 Regioni Italiane con oltre 200 sedi, e attualmente operiamo in Lombardia, Piemonte, Campania e Molise. 

I settori per cui la nostra rete propone progetti per gli operatori volontari sono:

  • Assistenza
  • Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale 

Perchè scegliere la Rete Servizio Civile?

  • Abbiamo una lunga esperienza nell’orientamento al lavoro 
  • Possiamo aiutarti ad entrare nel mercato del lavoro al termine del tuo servizio
  • Consideriamo il volontario come una risorsa pienamente integrata nelle nostre strutture
  • Proponiamo ai volontari percorsi ed esperienze significative
  • Assicuriamo una formazione efficace perché è il cuore della nostra attività da sempre
  • Aiutiamo il volontario ad acquisire competenze trasversali e di settore in 4 ambiti: socio-assistenziale, coesione ed inclusione sociale, formazione e cultura

Caratteristiche

  • Età: dai 18 ai 28 anni;
  • Cittadinanza italiana, paese Ue oppure extra Ue ma con regolare permesso di soggiorno;
  • Non aver svolto in passato il servizio civile (eccetto il servizio civile regionale in Garanzia Giovani);
  • Non aver riportato condanne in Italia o all’estero

Un impegno di massimo 25 ore alla settimana per 5 giorni, per un totale annuo di 1.145 ore. Durante i 12 mesi sono previste 40 ore di formazione generale sulla storia, valori civici e cittadinanza attiva e 72 ore di formazione sulla specifica attività svolta nella sede prescelta.

Al volontario è corrisposto un compenso mensile di 507,30 € direttamente dallo Stato, attraverso il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale. 

Potrebbe interessarti anche: